122018lug
Abuso, incesto e maltrattamenti: cosa posso fare a distanza di anni?

Abuso, incesto e maltrattamenti: cosa posso fare a distanza di anni?

Vorrei perseguire legalmente mio zio, fratello di mia madre, in quanto e’ colpevole di abusi sessuali e maltrattamenti fisici e psicologici durante tutta la mia infanzia. Inoltre voglio anche denunciarlo per l’abuso sessuale incestuoso di mia madre stessa, da cui e’ nato un figlio, mio fratello, che fin’ora ha vissuto in casa come fosse figlio di nostro padre. Non ci sono parole che possano filtrare la situazione, mi scuso per la cruda descrizione dei fatti. Sono adulto e posso finalmente fare giustizia. Cerco un consiglio professionale. Vi ringrazio anticipatamente. Ettore
Gentile Ettore,
rispondiamo volentieri al tuo quesito, sia pure tenendo conto delle modeste informazioni che ci hai cortesemente indicato. Per poter comprendere se è possibile procedere legalmente contro tuo zio è importante prima di tutto tener conto di quanto tempo è passato dai fatti che hai citato e che età avevano in quel momento le persone coinvolte. Questo perché alcuni reati, a seconda della gravità, si prescrivono con il decorso del tempo (tra i 6 e i 20 anni) mentre altri, come potrebbe esserlo la violenza sessuale, devono essere necessariamente denunciati dalla vittima entro 6 mesi di tempo.
Per quanto riguarda inoltre la sussistenza del reato di incesto è necessario che dal fatto sia derivato un pubblico scandalo, e cioè che ne siano venute a conoscenza altre persone terze rispetto al rapporto (o alla relazione) di natura incestuosa. Infine, occorrerebbe sapere come è stato riconosciuto tuo fratello in Comune. Questo perché in caso di falsa attestazione all’ufficiale di stato civile conseguono responsabilità penali di rilievo: fino a 15 anni di reclusione!
Per queste ragioni, onde evitare spiacevoli sorprese, è sempre consigliabile farsi assistere da un legale nella stesura della eventuale denuncia. Restiamo a tua disposizione per ogni eventuale altro chiarimento.
Avv. Andrea Ricci – Centro Il Ponte

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *