272018feb
Fantasie sessuali: la personalità incide sul nostro immaginario erotico

Fantasie sessuali: la personalità incide sul nostro immaginario erotico

Ciò che sogniamo riflette i bisogni che abbiamo

Ogni fantasia è diversa 

Le persone possono fantasticare sulla stessa attività sessuale ma il significato che riveste per ciascuna persona può essere molto diverso. Per esempio, se due persone fantasticano di mettere in atto un threesome, e descrivono questa loro fantasia nel dettaglio, è possibile che queste si assomiglino, tuttavia una persona potrebbe desiderare di essere al centro dell’attenzione e coinvolgersi con due persone che si conoscono bene mentre l’altro individuo potrebbe sognare di far partecipare due estranei. Questa grande variabilità di motivazioni sottostanti deriva dalla nostra tendenza a costruire fantasie sessuali che soddisfino i nostri bisogni psicologici. Un nuovo studio pubblicato su Archives of Sexual Behavior supporta questa idea.

La ricerca sulle fantasie sessuali

Questa ricerca si è focalizzata specificamente sulla fantasia del cuckolding, ossia l’eccitazione che deriva dal pensiero del proprio partner impegnato in attività sessuali con qualcun altro. Lo studio ha coinvolto principalmente uomini omosessuali che riportavano di aver avuto questo specifico tipo di fantasia. Tra le varie domande ai partecipanti è stato chiesto di descrivere in maniera narrativa le caratteristiche tipiche della loro fantasia. Gli studiosi hanno notato che queste narrazioni differivano molto le une dalle altre in base alle motivazioni sottostanti. Per fare un esempio, sebbene la maggior parte degli intervistati abbia riportato principalmente il desiderio di vedere il proprio partner fare sesso, altri hanno riferito di preferire ascoltare il racconto dell’incontro sessuale dal partner stesso. In aggiunta, alcuni scenari includevano elementi di BDSM, altri enfatizzavano la mancanza del preservativo, altri ancora si sono concentrati sulle dimensioni del pene o sulla specifica posizione sessuale e infine alcuni si focalizzavano sul piacere che il proprio partner ne stava traendo.

La fantasia legata a tratti di personalità                                                                                                 

I ricercatori hanno ipotizzato che gli specifici elementi che questi uomini ritenevano più attraenti e che enfatizzavano nelle loro fantasie potessero essere collegati ad alcuni tratti di personalità. Ed è proprio questo ciò che hanno trovato utilizzando un test di personalità. Più nello specifico:

Gli uomini che mostravano punteggi elevati nel tratto amicalità (un tratto che include mostrare grande cura e preoccupazioni per gli altri) enfatizzano l’importanza di vedere i propri partner provare piacere sessuale durante il cuckolding.

Coloro che mostravano punteggi più elevati nel tratto della ricerca delle sensazioni in ambito sessuale (avere preferenze per attività sessuali rischiose ed elettrizzanti) tendono ad enfatizzare l’importanza del sesso anale non protetto. Inoltre, tendono a fantasticare sul fatto che i partner facciano sesso con un uomo che ha un pene molto grande.

Uomini con orientamento socio-sessuale più libero (ossia coloro che più facilmente riescono a separare il sesso dalle emozioni) non danno molta importanza alle caratteristiche della persona con cui il partner sta avendo un rapporto, mentre, coloro che hanno un orientamento più restrittivo (coloro che vedono sesso ed emozioni profondamente legati) desiderano sapere con chi il proprio partner farà sesso. Potrebbe essere che questi ultimi non vogliano introdurre elementi che potrebbero potenzialmente minacciare la relazione.

Secondo i ricercatori, il fatto che vi sia una corrispondenza tra tratti di personalità e fantasie preferite suggerisce che ciò che realmente è eccitante nelle nostre fantasie sessuali sono elementi che si rifanno ai nostri bisogni psicologici. Ciò significa che due fantasie sullo stesso argomento non sono necessariamente assimilabili proprio perché possono nascere da bisogni personali del tutto diversi.

E’ necessario contestualizzare le nostre fantasie. Ciò significa che se vogliamo comprendere e conoscere l’origine di una di queste ci dovremmo concentrare maggiormente sulla storia individuale della persona e sui suoi bisogni soddisfatti e insoddisfatti. Le nostre fantasie sessuali dicono qualcosa d’importante su chi siamo, mostrandoci in modo codificato aspetti della nostra personalità che abbisognano di essere soddisfatti, carenze legate al Sé che possono trovare soddisfacimento almeno in fantasia.

A cura del Centro Integrato di Sessuologia IL PONTE (trad. dott.ssa Camilla Tonioni) 

https://www.lehmiller.com/blog/2018/1/10/our-sexual-fantasies-tell-us-something-important-about-who-we-are

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *