272018feb
Adulterio: 8 motivazioni che spiegano il tradimento

Adulterio: 8 motivazioni che spiegano il tradimento

Le ricerche confermano che il 20% – 25% delle persone sposate sono infedeli. I tassi di adulterio nelle relazioni stabili sono davvero significativi, ma perché le persone tradiscono? Le ragioni per cui le persone infrangono il patto di “reciproca fedeltà” sono molteplici ma uno studio pubblicato sul Journal of Sexual Research ha cercato di far luce sulla questione. 495 soggetti (età media 20 anni) sono stati reclutati di persona all’università ed online per completare un questionario pensato per indagare le motivazioni sottostanti all’infedeltà.

In base alle risposte sono state individuate otto motivazioni principali che possono spiegare l’agire infedele:

  1. Rabbia: tradire per vendetta! Si tradisce spinti dalla rabbia perché il/la partner l’ha fatto per primo/a oppure perché se ne ha il sospetto, anche se non sempre è così; talvolta infatti dietro la rabbia si nasconde anche il desiderio di “farla pagare” al/alla partner per qualcos’altro che non abbia a che fare con l’infedeltà reciproca.
  2. Desiderio sessuale: tradire per evasione! Si tradisce spinti dal “gusto di scoprire” qualcosa di nuovo o per il desiderio di provare qualcosa che non interessa al partner, ad esempio di fare sesso più frequentemente, con modalità alternative, ecc. Anche una quota di confusione circa il proprio orientamento sessuale può essere la molla che ci spinge a tradire.
  3. Mancanza d’amore: tradire perché non innamorati! Si tradisce nella speranza o con la convinzione di trovare la persona “giusta”, di quella che finalmente ci farà innamorare. Altre volte, con meno romanticismo, si è spinti perché annoiati della propria relazione.
  4. Negligenza: tradire per colmare un vuoto! Si finisce per tradire perché ci sentiamo soli, poco considerati e carenti di attenzioni. L’altro non è sufficientemente presente. Inoltre conflitti o problemi frequenti nella relazione possono alimentare il viversi il/la partner come negligente oltre che assente.
  5. Mancanza d’impegno: tradire per lanciare un segnale! Si tradisce perché si è passato un limite personale. Questo accade perché non è chiaro nella relazione quali siano le regole e le barriere da non oltrepassare e ci si può sentire messi all’angolo. Quando si sente di non volersi impegnare troppo oppure di non corrispondere le aspettative dell’altro l’infedeltà può essere una percorribile via di fuga.
  6. Fattori situazionali: l’occasione rende l’uomo e la donna infedeli! Ci sono condizioni che possono favorire l’adulterio perché uniscono fattori ambientali (essere in vacanza, ubriacarsi, la presenza di persone con cui in passato si è avuta una relazione sentimentale) con fattori personali (stato di euforia, perdita di inibizioni sessuali, percezione di disponibilità sessuale, ecc.) rendendo la percezione del rischio maggiormente tollerabile. Fra queste rientra il famigerato “colpo di fulmine” ed il ritenere di non poter resistere al fascino di una persona significativa che mostra interesse nei nostri confronti.
  7. Stima: tradire per autostima! Si è mossi a mettere in atto l’infedeltà anche per voler affermare la propria indipendenza, dimostrare qualcosa a noi stessi, per il desiderio di voler “riaccendere” la scintilla con il/la proprio/a partner dando prova che si è ancora attraenti agli occhi di un’altra persona . Un attestato di desiderabilità che anche se non viene dal partner ci rende comunque soddisfatti.
  8. Varietà: tradire per piacere! Si è spinti a tradire dal desiderio di avere più partner sessuali, di fare esperienze sessuali differenti, mettersi in gioco e confrontarsi con situazioni nuove e stimolanti prima del matrimonio.

Ovviamente è importante tener presente che questo non è un campione rappresentativo della popolazione. Tuttavia questo studio è informativo, permette di evidenziare alcune delle ragioni per cui le persone sono infedeli; è importante prestarvi attenzione e prenderle in considerazione, fosse anche in via del tutto precauzionale!

A cura del Centro Integrato di Sessuologia IL PONTE (trad. dott.ssa Stefania Lombardi) 

https://www.lehmiller.com/blog/2018/2/16/these-are-the-8-main-reasons-people-cheat

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *