292018nov
L’importanza dell’eiaculazione nella soddisfazione sessuale femminile

L’importanza dell’eiaculazione nella soddisfazione sessuale femminile

Le disfunzioni maschili legate all’eiaculazione possono avere un forte impatto sulla salute mentale e fisica di un uomo. Spesso portano ad una diminuzione della fiducia in se stessi, una maggiore probabilità di problematiche psicologiche e un calo dell’attività sessuale.Visto che sessualità e qualità della relazione sono strettamente collegate, le problematiche sessuali devono essere concepite come una problematica della coppia. Non è dunque sorprendente che tali problematiche, come l’eiaculazione precoce, possano influenzare la relazione intima così come la soddisfazione sessuale femminile.

Le partner donne di uomini che soffrono di eiaculazione precoce riportano più difficoltà interpersonali, riportano di essere meno soddisfatte del rapporto e riportano più difficoltà. Inoltre, i risultati degli studi indicano che tali donne soffrono di un numero maggiore di problematiche sessuali in confronto a donne con partner che non presentano tale problematica. In particolare, viene riportata più frequentemente una difficoltà nel raggiungere l’orgasmo.

Cosa ne pensano le donne dell’eiaculazione precoce:

In un recente studio, Burri e collaboratori hanno chiesto alle donne con partner con eiaculazione precoce quale fosse l’aspetto di questa problematica considerato più fastidioso.

E’ stato evidenziato un effetto orgasmo-dipendente. Infatti, le donne che riportavano di avere orgasmi poco frequenti consideravano la versatilità e la creatività a letto più importante della durata del rapporto. Al contrario, le donne con orgasmi più frequenti ritenevano fondamentale una lunga durata del rapporto e soffrivano maggiormente della mancanza di controllo eiaculatorio del partner.

Nonostante alcuni studi abbiano sottolineato l’importanza dell’eiaculazione maschile per entrambi i partner di una coppia, si sa ancora molto poco su questo argomento.

Uno studio sulla soddisfazione sessuale femminile in relazione all’eiaculazione:

Uno studio pubblicato nel 2018 sul Journal of Sexual Medicine ha indagato l’importanza dell’eiaculazione intra-vaginale in un campione di 240 donne

Il 50.43% delle donne ha riferito che è molto importante che il partner eiaculi durante l’atto sessuale, anche se si è osservata una certa variabilità. Nonostante ciò, non è stato riscontrato nessun legame tra quanto una donna ritenesse importante l’eiaculazione del partner e la sua capacità di raggiungere l’orgasmo.

Il 18.3% delle donne ha riportato di preferire che l’eiaculazione avvenga prima di raggiungere l’orgasmo, 28.3% ha riportato di preferire il contrario mentre la maggioranza (53.5%) ha riferito di essere indifferente. Il 22.6% delle intervistate ha riferito di provare un orgasmo più intenso quando il partner eiacula durante il rapporto e il 17.4% delle donne ha evidenziato che l’intensità del proprio orgasmo varia a seconda dell’intensità dell’eiaculazione/orgasmo del partner

E’ interessante notare che l’eiaculazione del partner è considerata importante sia dalle donne che preferiscono il rapporto penetrativo sia da coloro che preferiscono altre attività sessuali. E’ stato anche osservato che in alcune donne la quantità di eiaculato del partner poteva influenzare l’intensità dell’orgasmo e del desiderio.

Inoltre, il 13.14 % delle donne considera la quantità di eiaculato come un riflesso della propria attrattività sessuale. Quindi un’abbondante eiaculazione del partner per tali donne rappresenterebbe una gratificazione e una rassicurazione circa il proprio essere sexy e attraenti

Conclusioni:

Tutto ciò porta a pensare che, sebbene entrambi i partner siano consapevoli della presenza di difficoltà legate all’eiaculazione, possono avere idee differenti circa gli aspetti ritenuti più problematici. Gli uomini potrebbero preoccuparsi maggiormente per la mancanza di controllo dell’eiaculazione e per la breve durata dei rapporti, le donne a loro volta potrebbero preoccuparsi di non essere abbastanza attraenti, di ripercussioni sull’intimità della coppia e l’autostima del partner.

L’approccio terapeutico che si focalizza esclusivamente sull’uomo difficilmente avrà come risultato un reale miglioramento della situazione della coppia e per questo un approccio efficace dovrebbe tenere in considerazione anche le difficoltà così come sono percepite dalla partner.

Tra le più importanti limitazioni di questo studio abbiamo che:

  • Si basa su dati soggettivi, raccolti attraverso degli strumenti self-report
  • Non sono state tenute in considerazioni alcune variabili importanti come l’uso del preservativo o l’esistenza di problematiche sessuali quali l’eiaculazione precoce o l’anorgasmia
  • Potrebbe esserci un effetto della desiderabilità sociale
  • Non è sono state fornite indicazioni per standardizzare l’intensità di eiaculazione ed orgasmo e ci si è quindi riferiti a indicazioni soggettive

A cura di Centro Integrato di Sessuologia IL PONTE (Tradotto e riadattato Dott.ssa Camilla Tonioni)
Burri, A., Buchmeier, J., Porst, H. (2018) The Importance of Male Ejaculation for Female Sexual Satisfaction and Function. Journal of Sexual Medicine 5, 1600-1608


Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *