172017lug
Parafilie: 3 fantasie sessuali più diffuse di quello che pensi

Parafilie: 3 fantasie sessuali più diffuse di quello che pensi

Parafilia è un termine molto generico usato dagli psicologi per riferirsi a ogni tipo di interesse sessuale non convenzionale. Il numero dei desideri sessuali che sono stati inclusi nelle parafilie è cresciuto esponenzialmente negli anni fino al punto in cui centinaia di cose sono state classificate come eccitanti. A quanto pare, però, molti di questi desideri non sono così insoliti, dopo tutto. In questo articolo daremo un’occhiata a tre desideri sessuali specifici, tipicamente considerati delle parafilie, che sono in realtà abbastanza comuni in termini di numero di persone che vi fantasticano sopra.

Prima di tutte, lontana dall’essere rara, il BDSM (bondage dominazione/disciplina sado-masochismo) è qualcosa su cui molte persone sembrano aver fantasticato. Comunque, alcuni elementi del BDSM sembrano essere più popolari di altri. Secondo un’indagine del 2014 su oltre 1500 adulti canadesi, molte donne (65%) e molti uomini (53%) hanno immaginato di essere sessualmente dominati dal partner: analogamente, una maggioranza di uomini (60%) e circa la metà delle donne (47%) hanno fantasticato di dominare sessualmente qualcuno. Inoltre, più o meno la metà delle donne e degli uomini hanno sognato di essere legati o di legare qualcuno durante il sesso. Il desiderio di unire piacere e dolore è un po’ meno popolare ma, comunque, anch’esso diffuso. Infatti, nell’indagine il 44% degli uomini e il 24% delle donne riportano fantasie circa lo spanking (sculacciare) o il frustare qualcuno durante il sesso, mente il 36% di donne e il 29% di uomini sognano di essere loro stessi a ricevere tali comportamenti.

Come si può osservare, il BDSM è una modalità abbastanza diffusa di ricerca di eccitazione sessuale, specialmente in quegli aspetti che riguardano dominanza-sottomissione e bondage.

Fare sesso in pubblico è un’ulteriore fantasia che molti uomini e donne manifestano. Secondo la stessa indagine, il 66% degli uomini e il 57% delle donne si sono eccitati pensando di fare sesso in luoghi pubblici. Questo desiderio di “dare spettacolo” è qualcosa che molti definiscono esibizionismo. Per essere chiari però, questa fantasia è differente dalla definizione clinica di esibizionismo, che comporta l’uso della nudità o dell’attività sessuale per molestare o offendere gli altri. In tale accezione, l’esibizionismo così definito è molto raro. Ciò che invece è molto comune è il desiderio di fare sesso difronte ad un pubblico di spettatori.

La terza fantasia risultata essere molto popolare, soprattutto tra gli uomini, è il voyeurismo, l’atto di guardare una persona, a sua insaputa, mentre si spoglia o fa sesso. La solita indagine ha rivelato che approssimativamente i due terzi degli uomini e un terzo delle donne hanno fantasticato di spiare qualcuno.

Riassumendo, ciò che emerge da queste percentuali è che gli psicologi dovrebbero porre più attenzione nel classificare un desiderio sessuale come non comune poichè molte fantasie “parafiliche” risultano, in realtà, assai diffuse.

Il fatto che un desiderio sessuale (e a maggior ragione una fantasia sessuale) sia considerato convenzionale o no, non ha niente a che vedere con il suo essere ritenuto sintomo di salute o malattia, sono due questioni completamente diverse. Solo perché una fantasia è considerata comune, il voyeurismo per esempio, ciò non significa che si debba essere incoraggiati a metterla in pratica. Similmente, solo perché un desiderio è raro, ciò non significa che sia pericoloso per qualcuno.

Per concludere possiamo dire che, le fantasie sono di per sè libere e non hanno necessariamente implicazioni pratiche, quando si parla di comportamenti sessuali non convenzionali invece, è più importante tenere in considerazione le conseguenze (legali e di salute propria e del partner) e la consensualità, piuttosto che il grado di diffusione.

Joyal, C. C., Cossette, A., & Lapierre, V. (2015). What exactly is an unusual sexual fantasy? The Journal of Sexual Medicine12(2), 328-340. doi:10.1111/jsm.12734

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *