42018ott
Recensione libro “Le forme del desiderio: saggi sul sesso e altri tabù” – Jesse Bering

Recensione libro “Le forme del desiderio: saggi sul sesso e altri tabù” – Jesse Bering

Le forme del desiderio: saggi sul sesso e altri tabù – Jesse Bering (Codice Editore, 2014)

Le forme del desiderio: saggi sul sesso e altri tabù è una delle opere di Jesse Bering, scrittore e accademico la cui carriera universitaria si è sviluppata tra gli Stati Uniti e l’Europa e che oggi scrive su riviste come “Slate” o “Scientific American” occupandosi di tematiche legate alla sessualità, agli istinti e alla religiosità umana.

Il titolo del libro non potrebbe esprimere con più chiarezza, se non elencandoli, l’ampio ventaglio di argomenti lungo i quali questo elaborato scorre fluido come un fiume, che talvolta corre il rischio di straripare per la quantità di informazioni su questioni, di capitolo in capitolo, abbastanza differenti.

L’introduzione è un primo tuffo nella candida ironia di questo scienziato e la ritengo un fondamentale e immancabile passaggio tra lo stupore per un indice dal sapore di una mordace provocazione e l’esplorazione di articoli scientifici accuratamente rispolverati che contribuiscono alla distruzione di tutto ciò che è considerabile, utilizzando gli stessi termini dell’autore, tabù. Degno di lode è certamente come Bering, affrontando ogni tema con brevità e sagacia, riesca a sviscerare concetti intriganti in maniera chiara, divertente e innovativa in termini puramente scientifici, corroborati da una bibliografia pregna di articoli inerenti.

Otto sono le parti che conducono nel viaggio alla scoperta della sessualità umana, passando per nozioni anatomiche e raggiungendo picchi etici nell’affrontare discorsi quali cannibalismo e danni neurologici che comportano appetiti sessuali irrefrenabili e ingigantiti. L’autore inoltre, sempre in tono sarcastico e irriverente, non trascura una panoramica sulle specificità della sessualità maschile e femminile, né ci priva di un’ampia occhiata alle sue particolarità, dalle preferenze sessuali della popolazione gay ad alcune parafilie specifiche.

Vi lascio alla vostra lettura utilizzando le parole dell’autore del libro, una sorta di consiglio, particolarmente simpatico e probabilmente utile per mantenere sempre i piedi per terra: “[…], vivete come vivrebbe uno scienziato – anche uno di quelli bastian contrari, uno con solo un paio di colleghi che lo stimano – e affrontate la vita come fosse un grandioso esperimento, sangue, sudore e lacrime inclusi. Perché non esistono esperimenti falliti, esistono solo dati.”

Buona lettura

Recensione a cura dello staff del Centro IL PONTE (Dott.ssa Selene Petruzzella)

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *