192019mar
Ho perso la verginità a “causa” della masturbazione?

Ho perso la verginità a “causa” della masturbazione?

Sono una ragazza di 18 anni e ho un dubbio … ho notato che quando mi masturbo talvolta mi esce un po’ di sangue (5-6 gocce). Ho pensato che potrebbe essere a causa delle unghie un po’ lunghe oppure perché vicina al “ciclo”. Secondo voi, ho perso sangue perché mi sono “sverginata” oppure perché mi sono graffiata? Inoltre è vero che quando l’imene si rompe si sente dolore e si hanno perdite abbondanti di sangue? grazie Giulia

Ciao Giulia,

È opportuno, innanzitutto che lei sappia che la profondità della vagina va dai 7 agli 8 cm in uno stato di rilassamento e aumenta fino ai 10,5 cm durante l’eccitazione sessuale; pertanto, la dimensione della vagina sembra aumentare significativamente quando viene stimolata.

Ci teniamo a rassicurarla che il sanguinamento durante la masturbazione, come diceva lei, probabilmente è dato da alcune piccole lacerazioni che si possono provocare con le unghie.

Per quanto riguarda la sua preoccupazione circa il non essere più vergine non possiamo darle una risposta certa, perché l’imene, in quanto membrana elastica e diversa per consistenza e forma da donna a donna, si “comporta” diversamente nelle varie situazioni. 

In qualche caso, il setto è sottile ed elastico, altre volte è più spesso e rigido e la sua rottura può avvenire durante il primo rapporto sessuale o anche con la semplice introduzione di un dito o di un tampax. In genere, la lacerazione di questa membrana non è dolorosa, ma può comportare un leggero disagio o un temporaneo sanguinamento.

A seconda del suo aspetto e della sua forma, infatti, l’imene può essere talmente elastico da non lacerarsi al momento del coito, rimanendo integro anche per il resto della vita. In altri casi, invece, la membrana è così sottile che può facilmente rompersi anche durante i preliminari di un rapporto sessuale e non sanguinare affatto.

Con la speranza di averle fatto un po’ di chiarezza, il nostro suggerimento è comunque di fare una visita ginecologica se non l’ha già fatta per togliersi ogni eventuale dubbio.

Saluti


Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *