42017mag
5 cose da sapere sui vibratori

5 cose da sapere sui vibratori

I vibratori sono uno dei giocattoli sessuali più popolari del mondo. Oggigiorno sono onnipresenti nei sex shops, per non parlare di Internet, e si possono acquistare praticamente di qualsiasi dimensione, forma o colore. Per alcuni di questi, vedendo il livello di sofisticazione e la cura estetica che hanno raggiunto, si può parlare di un vero e proprio oggetto di design. In questo articolo daremo un’occhiata a ciò che sappiamo sui vibratori, incluso il motivo per cui sono stati inventati, chi li utilizza oggi, nonché l’impatto che i vibratori stanno avendo sulla vita sessuale delle persone.

1 – Come nasce il vibratore?

Che ci crediate o no il primo vibratore è stato utilizzato come un dispositivo di trattamento terapeutico per le donne diagnosticate con una condizione medica nota come isteria. I medici usavano trattare le donne isteriche nei loro studi praticando la masturbazione manualmente fino all’orgasmo, poichè allora si riteneva che l’isteria fosse causata da un’insufficiente sessualità. Il vibratore fu inventato per ridurre la durata delle visite, in modo che i medici potessero visitare più pazienti. Per approfondire vedi qui.

2 – Il vibratore è un qualcosa che riguarda unicamente le donne?

I vibratori non sono solo per le donne, anche molti uomini li usano. In un recente studio nazionale sulla popolazione statunitense*, circa un quarto degli uomini americani hanno riferito di averne usato uno nell’ultimo anno e quasi la metà di questi ha riferito di averne usato uno anche in precedenza.

3 – L’uso del vibratore danneggia la salute sessuale?

Non c’è motivo di credere che le donne che utilizzano i vibratori regolarmente ne diventino dipendenti. Gli studi** indicano che le donne che usano vibratori tendono sia a segnalare un miglioramento sessuale sia una riduzione delle problemiche sessuali. Vale la pena ricordare che anche gli uomini che utilizzano i vibratori riferiscono un miglioramento sessuale.

4 – Quali rischi si corrono nell’utilizzo del vibratore?

Per motivi di salute è meglio evitare di condividere il proprio vibratore con altre persone. La ricerca*** suggerisce che, anche dopo una accorta pulizia, tracce di HPV (papilloma virus) talvolta sono ancora rilevabili sulla superficie dell’oggetto. Di conseguenza è necessario essere cauti quando si ha intenzione di condividere i giocattoli sessuali con altre persone.

5 – Come la tecnologia influenza la sessualità?

I vibratori continuano ad evolversi in modi affascinanti. Tra le altre cose stanno diventando sempre più high-tech. Ad esempio****, è possibile acquistare un vibratore che abbia anche la funzione di sveglia: basta indossarlo alla sera prima di andare a letto e sarà lui a svegliarti al mattino. Inoltre, per le coppie che hanno una relazione a distanza, i vibratori con il controllo remoto (dotati di applicazioni per lo smartphone) hanno introdotto una nuova dimensione al sesso cibernetico a distanza.

trad. J.Lehmiller 

- Maines, R. P. (1998). The Technology of Orgasm: “Hysteria”, the Vibrator, and Women’s Sexual Satisfaction. Baltimore, MD: The Johns Hopkins University Press
- Richters, J., Grulich, A. E., Visser, R. O., Smith, A., & Rissel, C. E. (2003). Sex in Australia: Autoerotic, esoteric and other sexual practices engaged in by a representative sample of adults. Australian and New Zealand Journal of Public Health, 27(2), 180-190.
- Reece, M., Herbenick, D., Sanders, S. A., Dodge, B., Ghassemi, A., & Fortenberry, J. D. (2009). Prevalence and characteristics of vibrator use by men in the United States. Journal of Sexual Medicine, 6(7), 1867-1874.
- Herbenick, D., Reece, M., Sanders, S., Dodge, B., Ghassemi, A., & Fortenberry, J. D. (2009). Prevalence and characteristics of vibrator use by women in the United States: Results from a nationally representative study. Journal of Sexual Medicine, 6, 1857-1866.
- Davis, C. M., Blank, J., Lin, H. Y., & Bonillas, C. (1996). Characteristics of vibrator use among women. Journal of Sex Research, 33, 313-320.
- Herbenick, D., Reece, M., Sanders, S. A., Dodge, B., Ghassemi, A., & Fortenberry, J. D. (2010). Women’s vibrator use in sexual partnerships: Results from a nationally representative survey in the United States. Journal of Sex & Marital Therapy, 36, 49-65.
- Anderson, T. A., Schick, V., Herbenick, D., Dodge, B., & Fortenberry, J. D. (2014). A study of human papillomavirus on vaginally inserted sex toys, before and after cleaning, among women who have sex with women and men. Sexually Transmitted Infections.
- Neustaedter, C., & Greenberg, S. (2012, May). Intimacy in long-distance relationships over video chat. In Proceedings of the 2012 ACM annual conference on Human Factors in Computing Systems (pp. 753-762).
 

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *