162016ott
7 cose che probabilmente non sapete sulla contraccezione

7 cose che probabilmente non sapete sulla contraccezione

1 – La Coca-Cola. Per alcune donne una tecnica di contraccezione è stata lavarsi la vagina con della Coca-Cola dopo il rapporto sessuale. Che ci crediate o no, un articolo pubblicato sul New England Journal of Medicine nel 1985, affermava che tale tecnica avesse effettivamente un’azione anticoncezionale. Non solo, l’articolo sosteneva anche che la Diet Coke fosse un contraccettivo più potente rispetto alle normali Coke. Ricerche successive hanno poi dimostrato come la soda non fosse in realtà efficace come contraccettivo mentre più frequentemente fosse la causa di irritazioni ed infezioni vaginali.

2 – Il disinfettante. Se avete fatto una smorfia al pensiero di un lavaggio intimo con la Coca-Cola quest’altra tecnica vi farà sussultare ancora di più. Liberi di non crederci ma, anche il disinfettante è stato pubblicizzato come “prodotto per l’igiene femminile” e alcune donne lo avranno sicuramente usato come detergente post coito per prevenire una gravidanza. Purtroppo, proprio come per la Coca-Cola, anche il disinfettante non è mai stato un buon contraccettivo e, naturalmente, l’unico effetto che procurava era quello di dolorose e fastidiose irritazioni vaginali.

3 – I condom animali. Benché un tempo le interiora degli animali siano state uno dei materiali più diffusi per fare i preservativi, a tutt’oggi tale tecnica è caduta in disgrazia principalmente per due motivi: primo, il condom animale è più costoso da produrre; secondo, è più poroso del condom in lattice, fattore che rende il profilattico animale inefficace nel prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.

4 – Il piacere – Alcuni ricercatori hanno scoperto che fra gli utilizzatori e i non utilizzatori del profilattico non si segnalava alcuna differenza significativa nella piacevolezza della loro ultima esperienza sessuale o nella probabilità di raggiungere l’orgasmo. Ancora una volta, risultati come questi suggeriscono che i preservativi non necessariamente rendono meno piacevole il sesso ma sicuramente lo rendono più sicuro.

5 – L’uomo virile – Diversi studi hanno rilevato che donne eterosessuali che assumono contraccettivi ormonali mostrano modelli di attrazione differenti rispetto alle donne che hanno i cicli naturali. Secondo gli scienziati le donne che assumono la pillola avrebbero sviluppato una tendenza ad essere attratte da uomini maggiormente “virili” quando sono in ovulazione – cioè, uomini con caratteristiche maschili marcatamente più percepibili. Una preferenza sessuale che ha poi delle implicazioni sia nella scelta del partner nel breve periodo sia nella soddisfazione di coppia nel lungo periodo.

6 – Le spogliarelliste –  Una curiosa scoperta che la ricerca ha mostrato riguarda il fatto che le spogliarelliste che regolano il ciclo ormonale con la pillola ottengono meno soldi di mancia rispetto alle colleghe senza pillola che sono al picco di fertilità. Due ipotesi sono state avanzate: la prima spiegazione vorrebbe che l’ovulazione renda, inconsapevolmente, l’atteggiamento di queste donne più sexy rispetto alle altre; la seconda, invece, riterrebbe gli uomini, sempre inconsapevolmente, in grado di riconoscere le donne in ovulazione rispetto alle altre.

7 – Il contraccettivo maschile – Infine è bene ricordare che se la sperimentazione darà esito positivo fra non molto potrebbe arrivare sul mercato anche il contraccettivo per uomini. Vasalgel, questo il suo nome, avrebbe una durata molto prolungata nel tempo ma sarebbe comunque reversibile. Potrebbe essere la cosa più vicina che abbiamo a un equivalente della pillola anticoncezionale femminile (anche se l’azione anticoncezionale non sarebbe a livello ormonale bensì nell’inattivazione degli spermatozoi).

tr. JL.

[1] Umpierre, S.A. (1985). Effect of Coke on sperm motility. New England Journal of Medicine, 21, 1351.

[2] Hong, C.Y., Shieh, C.C., Wu, P., & Chiang, B.N. (1987). The spermicidal potency of Coca-Cola and Pepsi-Cola. Human Toxicology, 6, 395-396.


Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *