172019apr
Amo il sesso blasfemo, la mia relazione è in pericolo?

Amo il sesso blasfemo, la mia relazione è in pericolo?

Buongiorno, seguo ormai da molto tempo il vostro ottimo sito che mi ha sempre fornito diversi spunti di riflessione sulla sessualità e su come gestirla al meglio.

Ora, però, avrei bisogno di un vostro parere su quanto mi sta accadendo ultimamente. Ho visto tempo fa su Pornhub alcuni video di sesso sacrilego (suore che fanno sesso bestemmiando) e da allora è scattata dentro di me come una molla. Ho convinto la mia compagna a fare sesso a volte vestita da suora, a volte con oggetti sacri (crocefissi, rosari, calici, ecc.) e comunque sempre con molte bestemmie. La cosa incredibile è che dopo un’iniziale reazione di stupore lei, per così dire, “ci ha preso gusto” ed ora è più scatenata di me. Mi ha convinto ad organizzare a casa nostra una festa blasfema con la partecipazione di una pornostar italiana specializzata nel blasfemo. Ho letto su internet che questa è una tendenza che si sta diffondendo sempre più, soprattutto nei paesi del centro e nord Europa e, da un certo punto di vista, ciò mi ha un po’ tranquillizzato.

Non sono (ovviamente) religioso, ma mi chiedo e vi chiedo se questo modo di fare sesso non stia diventando una droga e, in ultima analisi, una perversione che può distruggere il nostro rapporto.

Grazie in anticipo per la risposta che vorrete darmi.
Mirco



Salve Mirco,

quello che ci ha descritto potrebbe essere definito come feticismo clericale, ovvero l’eccitazione sessuale (nel comportamento o nella fantasia) derivante dal compiere atti sessuali con ecclesiastici o suore (o persone vestite con i lori abiti e in ambienti arredati con parametri sacri). Ciò di cui ci ha parlato sembra essere, quindi, uno dei tantissimi e vari stimoli che può essere fonte di eccitazione. Ci teniamo a tranquillizzarla dicendole che, se questo non è l’unico modo in cui riuscite ad entrare in intimità fra di voi, non c’è da preoccuparsi. Ci pare di capire, inoltre, che siete riusciti a parlare delle vostre fantasie sessuali liberamente, in modo molto aperto e questo è importante per il benessere della coppia. Data questa buona capacità di comunicare, il nostro consiglio è quello di parlare con la sua compagna, del timore che questa modalità di fare l’amore possa in qualche modo danneggiare il vostro rapporto. Ad esempio, il fatto che la sua partner l’abbia “convinta” ad organizzare a casa vostra una festa blasfema con una pornostar, ci potrebbe far pensare che una parte di lei non sia del tutto d’accordo. Questa sua preoccupazione potrebbe essere magari dovuta anche al fatto che, se all’inizio era lei a portare la trasgressione all’interno della coppia, adesso è la sua compagna ad aver assunto questo ruolo. Potrebbe, quindi, valere la pena anche di interrogarsi se può essere questo ciò che la preoccupa maggiormente. Alla luce dei suoi timori, comunque, potrebbe essere utile parlarne ed eventualmente rinegoziare con la partner tale decisione. Introdurre una o più persone nella propria vita sessuale può influenzare il rapporto di coppia, dunque prima di prendere decisioni di questo genere è importante parlarsi apertamente per esprimere ed accogliere paure e perplessità.

Con la speranza di averle fatto un po’ di chiarezza, la salutiamo.

Centro Il Ponte



Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *