92021dic
Come cambia il sesso nelle festività natalizie?

Come cambia il sesso nelle festività natalizie?

Natale sarà anche sinonimo di dono e condivisione, ma uno studio ha scoperto che le persone, in media, fanno meno sesso nel periodo che precede il Natale.

Essere dell’umore giusto per fare sesso assume un nuovo significato nel periodo natalizio. Che si tratti di addobbare la casa, di partecipare a ricchi banchetti o di fare regali a tutti, compresi gli animali domestici, è un periodo dell’anno meraviglioso in molti modi – tranne che in camera da letto.
Secondo una recente ricerca, infatti, l’interesse per il sesso cala quasi del tutto nei tre giorni che precedono Natale, per poi ritornare, con un notevole picco, a Capodanno. Secondo i dati raccolti nell’ambito della ricerca sopra citata, il picco di attività sessuale che si osserva all’inizio dell’anno nuovo supera perfino quello che si osserva durante le feste più prettamente romantiche, come San Valentino, contribuendo ad aumentare i tassi di natalità nel settembre successivo.

I ricercatori della Stanford University, in California, hanno usato i dati di “Clue”, l’app per la salute delle donne, per capire meglio le abitudini sessuali di un ampio campione di donne, e il loro rapporto con le festività. I dati comprendevano registri anonimi di attività sessuale di più di 500.000 donne nel Regno Unito, Francia, Brasile e Stati Uniti, (uno dei più ampi set di dati delle attività
sessuali delle donne in tempo reale).
La ricerca ha anche permesso di scoprire che, in generale, le vacanze di solito portano a un picco di attività sessuale, comprese le festività e San Valentino. Si osserva una notevole differenza anche tra fine settimana e giorni feriali, i risultati infatti hanno rivelato un notevole aumento dell’attività sessuale nei fine settimana.

Questo principio però non sembra valere per Natale, infatti i ricercatori hanno registrato un calo significativo dell’attività sessuale nei giorni precedenti il 25 dicembre. “Nel caso delle donne più giovani o senza figli, questo potrebbe essere dovuto al fatto che scelgano di passare il Natale con i loro genitori, o familiari, piuttosto che con i partner romantici”, ha commentato Laura Symul, una dei ricercatori. Che sia questa la ragione di questo calo stagionale del sesso o meno, la situazione migliora dopo il giorno di Natale. Gli utenti di Clue, infatti, riportano un aumento dell’attività sessuale che dura dal giorno di Santo Stefano fino al nuovo anno, con un picco il giorno di Capodanno.



Bibliografia:
Symul, L. and Hsieh, P. and Shea, A. and Moreno, CRC. and Skene, D.J. and Holmes, S. and Martinez, M. 2020. Unmasking Seasonal Cycles in Human Fertility: How holiday sex and fertility cycles shape birth seasonality. Cold Spring Harbor Laboratory Press

Articolo tradotto dalla Dott.ssa  Agathe Scappini: https://www.google.it/amp/s/metro.co.uk/2020/12/23/research-reveals-that-
people-have-less-sex-in-the-run-up-to-christmas-13796666/amp/





Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *