272020lug
Donne preservativo e stereotipi

Donne preservativo e stereotipi

Osservando la nostra società, è evidente che le donne abbiano iniziato a viversi il sesso occasionale e le avventure di una notte senza vergogna e in libertà.

In questi casi, il preservativo è tra i più validi e sicuri strumenti per proteggersi non solo da gravidanze indesiderate, ma anche da infezioni e malattie sessualmente trasmissibili. Il preservativo è dunque, senza dubbio, l’irrinunciabile alleato di chi desidera vivere il sesso, soprattutto occasionale, in sicurezza e senza conseguenze.

Il nostro benessere e la nostra salute sono troppo importanti per lasciarli nelle mani di altri e, sicuramente, nell’ultimo periodo le donne sono sempre più attente alla propria sicurezza e stanno assumendo un ruolo sempre più da protagoniste della propria salute sessuale, magari acquistando e portando con sé il preservativo in vista di un possibile rapporto occasionale.

Stiamo assistendo all’inizio di questo cambiamento di mentalità, che sta avvenendo nella nostra società, per cui le donne si sentono più libere di viversi il sesso e, soprattutto, di viverselo in sicurezza.

 Nonostante questo, sono ancora molte le ragazze che hanno timore o vergogna di chiedere al partner di usare il preservativo, che non si sentono di portare con loro il preservativo in vista di un incontro. E sono ancora molti i commenti negativi ed i pregiudizi nei confronti delle donne che li portano con sé o che li acquistano. Sono ancora molte le donne che affermano di sentirsi a disagio quando acquistano i preservativi.

Intorno a questa tematica si assiste ad un vero e proprio dibattito tra chi pensa che una ragazza che porta con sé i preservativi sia poco seria o “una poco di buono” e chi, invece, ritiene che questo gesto sia indice di responsabilità per la propria, e altrui salute, e che sia un comportamento da incentivare e da promuovere.

Sicuramente condividiamo il messaggio lanciato da Durex: è ora di cambiare prospettiva, di non tornare alla “vecchia normalità” e ai vecchi modi di pensare. Una donna che compra e porta con sé i preservativi è una persona responsabile che tiene alla propria salute.

Le malattie sessualmente trasmissibili coinvolgono tutti, indipendentemente dal genere o dall’orientamento sessuale, per questo è importante proteggersi ed utilizzare il preservativo. E’ anche importante non demandare ad altri la responsabilità della propria sicurezza e salute.

La campagna #Safeisthenewnormal (https://www.durex.it/blogs/scopri-di-piu-sul-sesso/non-torniamo-alla-normalita) ideata e promossa da Durex in collaborazione con vari professionisti della salute e del benessere sessuale, ha proprio lo scopo di far aprire gli occhi sulle criticità della vecchia “normalità”, quella a cui eravamo abituati, per promuove una nuova “normalità” in cui sicurezza e benessere sessuale siano la priorità in tutti i rapporti sessuali

Facciamo nostro il motto di Durex e della campagna #SafeIsTheNewNormal. Non torniamo indietro.




Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.





Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *