182019nov
Cosa immagina chi ha un’identità di genere non binaria

Cosa immagina chi ha un’identità di genere non binaria

Le fantasie sessuali di persone con identità di genere non binaria

Cosa c’è nell’immaginario erotico delle persone che hanno identità di genere non binaria (ad es. Transgender, bigender, genderqueer)? E come questo è simile o diverso rispetto a quello di persone che si identificano come uomini e donne?

Di seguito vengono riportati una serie di elementi rilevanti emersi da un sondaggio condotto su 4.175 americani, il cui 5% dei partecipanti si identificava come di genere non binario,. Questi dati offrono quindi un’opportunità per esplorare le fantasie di persone con identità non binaria.

  • Le persone non binarie avevano maggiori probabilità di aver fantasticato su alcuni elementi del BDSM rispetto agli uomini e alle donne auto-identificati, tra cui schiavitù, sadismo e umiliazione. 
  • Le persone non binarie avevano meno probabilità di fantasticare su attività come il bacio, la masturbazione reciproca e il sesso orale 
  • Le persone non binarie avevano maggiori probabilità di fantasticare sul ricevere sesso anale e sull’uso di sex toy. 
  • Le persone non binarie avevano maggiori probabilità di fantasticare sull’essere poliamorosi. 
  • Le persone non binarie avevano il più alto tasso di fantasie su come diventare qualcun altro. 
  • In relazione a ciò, le persone non binarie erano anche il gruppo che molto probabilmente cambiava il modo in cui si vedono in generale nelle loro fantasie sessuali, come cambiando il loro tipo di corpo, l’aspetto genitale o la personalità.

Alla luce di alcune importanti differenze emerse, come possiamo tenere conto di questi elementi?

Abbiamo bisogno di ulteriori ricerche per sapere con certezza (e anche per vedere se le fantasie differiscono tra diverse identità non binarie), ma ci sono alcune interessanti ipotesi. Ad esempio, il fatto che le persone non binarie avessero più fantasie BDSM e fantasie sulla trasformazione fisica può riflettere un aumentato desiderio di fuga dall’autocoscienza. Allo stesso modo, il maggiore interesse delle persone non binarie per il poliamore e le diverse pratiche sessuali può riflettere una maggiore apertura in generale alla deviazione dai tradizionali script sessuali e relazionali.

Detto questo, è importante notare che, indipendentemente dall’identità di genere, i temi prevalenti che apparivano nelle fantasie sessuali delle persone erano piuttosto simili. In altre parole, ci sono molti più elementi fantasiosi in comune di quelli che divergono.



A cura di Centro Integrato di Sessuologia Il Ponte (trad. Dott.ssa Samoa Lombardi)
Tell Me What You Want: The Science of Sexual Desire and How It Can Help You Improve Your Sex Life – Justin J. Lehmiller




Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *