112021feb
Flirtare sul lavoro fa bene alla salute?

Flirtare sul lavoro fa bene alla salute?

Sono un uomo di circa 30 anni, e mi sono trovato a flirtare sul lavoro con una collega. Stranamente, mi è venuta in mente questa domanda: è vero che flirtare sul lavoro fa bene alla salute? E sul piano sessuale?

Grazie, Gianni

Salve Gianni.

In linea generale, non risulterebbe esserci un legame tra il flirtare specificamente sul luogo di lavoro e la salute.

Studi recenti condotti da alcuni ricercatori dell’Università Statale di Washington [1] hanno, però, dimostrato che flirtare, ovviamente senza esagerare, a lavoro può abbassare i livelli di stress e produrre risvolti positivi sul piano psicologico.

Occorre distinguere tra quello che può essere definito come “flirt leggero”, e quindi innocuo, tra colleghi e tutta quella serie di atti e atteggiamenti messi in atto in modo persistente e indesiderato che, talora, possono essere avvertiti dalla persona verso la quale sono rivolti come molestie sessuali, e pertanto perseguibili per legge.

Sul piano sessuale, si può ipotizzare che un flirt giocoso e innocente durante l’orario di lavoro possa essere in grado di aumentare la produzione dei livelli di dopamina (un ormone naturalmente presente nel nostro organismo responsabile delle sensazioni di piacere) che, a sua volta, conduce a desiderare con maggiore intensità un rapporto sessuale.

Saluti,
Centro il Ponte

Bibliografia:
[1] Shepperd, L.O’Reily, J.Van Dijke, M., Restubog, S. and Aquino, K., 2020. The stress-relieving benefits of positively experienced social sexual behavior in the workplace. Organizational Behavior and Human Decision Processes, 156, pp. 38-52

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *