112017apr
Ho 24 anni e sono un ragazzo vergine

Ho 24 anni e sono un ragazzo vergine

Buongiorno, mi chiamo Dario nonostante i miei 24 anni sono ancora vergine nel senso che non ho mai avuto un rapporto sessuale, cosa ne pensate?

Salve Dario, grazie per la sua domanda.
Intanto per chiarezza ci terremmo a precisare che nel gergo comune per vergine s’intende una persona che non ha mai avuto un rapporto penetrativo, mentre per rapporti sessuali s’intende un’area più vasta e generale di comportamenti intimi.
Detto questo, sebbene forse la maggior parte degli uomini abbia avuto un rapporto sessuale entro dei 24 anni, non è così per tutti e non ci rende per questo “strani” o “anormali”, a nessuna età.
I motivi per non avere rapporti sessuali possono essere svariati.
Infatti mentre alcuni ragazzi non vedono l’ora di fare sesso altri non vogliono sentirne parlare fino a quando non trovano qualcuno da cui sono molto attratti.
Alcune persone hanno rapporti sessuali con persone che non trovano attraenti, tanto per iniziare a farlo, altre aspettano di mettere in pratica attività sessuali fino a quando non sono veramente innamorati, fino a quando non sentono di essere all’interno di una relazione sana e di fiducia reciproca, o fino a quando non sono sposati o comunque in una relazione “seria”.
Altre volte, le persone vorrebbero avere incontri sessuali ma trovano difficile incontrare dei partner, oppure sono timidi o semplicemente sentono di essere inesperti nel flirtare.
La maggior parte delle persone alla fine hanno un’attività sessuali con partner, ma non tutti. 
Alcune persone si definiscono asessuali, nel senso che non sono attratte sessualmente da altri simili.
A prescindere da questo elenco di modalità in campo sessuale gran parte della popolazione passa periodi in cui non hanno rapporti sessuali, e questi periodi possono protrarsi per settimane, mesi o anni senza alcun tipo di rapporto.
I dati del National Survey of Sexual Health and Behavior mostrano che oltre il 10% dei nostri “cugini” d’oltreoceano impegnati in una relazione, non hanno rapporti per un anno intero.
Questa panoramica è necessaria per rimandare l’idea che non vi sia un solo modo giusto di vivere la sessualità, ovvero come perennemente attivo e soddisfacente. 
Nella sua email non ci ha specificato nessun particolare sulla sua situazione, quindi non sappiamo se ciò le provoca sofferenza/ansia, se era solo un dubbio, oppure ancora se è motivato da una credenza religiosa.
Nel primo caso potrebbe essere utile confrontarsi con un professionista, altrimenti vedrà che troverà la strada e le tempistiche più adatte a lei, essendo la sessualità e l’intimità un percorso molto personale e soggettivo.
Cari saluti
Centro Il Ponte
 

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *