302021giu
La psicologia dell’ascolto musicale durante il sesso

La psicologia dell’ascolto musicale durante il sesso

“La Musica può giovare al benessere psicologico e sessuale”

Succede qualcosa quando lasci cadere la puntina su un album e la voce di Marvin Gaye che canta di averlo fatto fa avvicinare il tuo amante a te. Ok, forse per te non è Marvin Gaye, forse è Taylor Swift o Beyoncé. Potrebbe essere Philip Glass o anche Rob Zombie. Indipendentemente dall’artista, l’effetto è spesso lo stesso.

La combinazione di musica e sesso ha svolto a lungo un ruolo fondamentale nel nostro panorama culturale. Dalla radio che emette musica sul sedile posteriore dell’auto ad Alexa che accetta richieste musicali, la musica ha migliorato l’esperienza sessuale per molte generazioni. E non è solo usato per coprire i suoni del fare l’amore in una casa piena di familiari o coinquilini. C’è un impatto psicologico che la musica ha in relazione al sesso.

La musica ha la capacità di indurre sentimenti di piacere (Mallik, Chanda e Levitin, 2017). Può anche aggiungere ricompense fisiche e psicologiche se abbinata a un incontro sessuale. L’ascolto della musica richiede il rilascio di dopamina.

Per molti, quella risposta chimica del piacere agisce per stimolare l’eccitazione ed elevare un interludio sessuale quando musica e sesso si combinano in un’unica esperienza. L’ascolto della musica aumenta la frequenza cardiaca e la respirazione, entrambi segni di eccitazione, e il piacere della musica può preparare il corpo al piacere sessuale. Secondo la neuropsicologa Dr. Rhonda Freeman , la musica ha un effetto diretto sul piacere, sul legame e sui sistemi limbici del cervello. Oltre alla scarica di dopamina prodotta, ci sono diversi benefici socio-psicologici associati alla combinazione di sesso e musica.

Ecco 9 motivi per cui la musica può migliorare le esperienze sessuali:

  1. La musica riprodotta mentre si fa sesso può diminuire l’inibizione. C’è una sensazione spontanea e liberatoria associata all’ascolto della musica. Ciò può comportare l’abbandono delle inibizioni sessuali che potrebbero aver impedito ad alcuni individui di provare livelli più elevati di piacere sessuale. Forse ti libera per essere più spontaneo, avventuroso e provare cose nuove per aumentare l’esperienza sessuale. Sappiamo l’effetto che la musica può avere sulle inibizioni. 
  2. Non solo la musica può rilassare le inibizioni sessuali, ma ha anche dimostrato di ridurre lo stress, che può ostacolare l’eccitazione e il piacere sessuale.
  3. Ascoltare musica durante il sesso può frenare il nervosismo e distrarre un individuo dai pensieri negativi, come le preoccupazioni sull’immagine del proprio corpo o sulle prestazioni.
  4. Oltre alla distrazione, la musica può aiutare a concentrarsi sul compito da svolgere. E quale partner non vuole che il proprio amante sia più concentrato su di loro?
  5. La musica è un legame e un maggiore senso di legame con il tuo partner aumenta l’intimità e, di conseguenza, il piacere sessuale.
  6. I ritmi della musica possono ispirare i ritmi in movimento. Un buon ritmo della musica può aiutare nell’esecuzione e aumentare la soddisfazione. Ciò è particolarmente utile se in passato si è verificato un problema con il movimento scomodo.
  7. La musica, di per sé, ha molti effetti sul nostro benessere oltre ad essere un sollievo dallo stress. Ascoltare la musica può creare fiducia. La fiducia a letto promuove le prestazioni e la soddisfazione.
  8. La musica può iniziare bene le cose mettendoti dell’umore giusto, soprattutto se ci sono alcuni problemi con il desiderio sessuale inferiore. Anche se, ovviamente, i problemi con un basso desiderio sessuale possono essere indicativi di un problema più serio che richiede il coinvolgimento di professionisti della salute e non sarebbe risolto ascoltando i tuoi artisti preferiti.
  9. Non è solo l’eccitazione fisica che può essere intensificata includendo la musica nell’ambiente sessuale. La musica contribuisce ad aumentare l’eccitazione emotiva, a vantaggio ancora una volta dell’esperienza sessuale.

Non tutti vogliono che la musica venga riprodotta mentre sono coinvolti in un incontro sessuale. Alcuni potrebbero distrarsi. Alcuni hanno bisogno di sentire i suoni di piacere dal loro partner per essere eccitati, o la loro eccitazione è aumentata da quei suoni, e la musica copre i rumori di piacere o i suoni del respiro profondo di un partner. E ci sono semplicemente alcune persone a cui non piace la musica, quindi non trarranno soddisfazione dalla musica mentre fanno sesso. Tuttavia, per molti, la musica è un afrodisiaco.

Ascoltare la musica che ti dà il massimo piacere può, a sua volta, ispirare più piacere emotivo e sessuale con il tuo partner. La musica può contribuire a un maggiore senso di benessere sessuale fisico e psicologico. Quindi, metti un po’ di Barry Manilow sul giradischi ed esplora la risposta sessuale con il tuo partner.


Fonte: https://www.psychologytoday.com/intl/blog/sexual-self/202103/the-psychology-listening-music-during-sex
A cura di Centro Integrato di Sessuologia Il Ponte (trad.Dott Bocciardi Diego)


Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *