62015mag
Mio marito insiste perchè abbia un rapporto con un altro uomo..

Mio marito insiste perchè abbia un rapporto con un altro uomo..

Buonasera, mi chiamo Giusy e ho 36 anni. Premetto che ho partorito da due anni, da allora fatico un po’ a riprendere la mia linea e ciò mi rende un po’ insicura.
Sono sposata da 8 anni e da un po’ di anni a mio marito piace fantasticare, nell’intimità, che io abbia rapporti con altri uomini.
Io sono sempre stata al gioco, finchè la cosa rimaneva a livello di fantasia, e devo dire che in alcuni casi questo “gioco” eccitava anche me.
Da circa un anno mio marito ha iniziato a insistere sul far avverare questa fantasia:
dovrei secondo lui avere un rapporto con un estraneo e poi raccontarglielo.
Secondo lui questo sarebbe un nostro segreto e mi confermerebbe di essere sempre desiderabile, nonostante qualche chilo in più.
Tutto ciò mi turba.. non sarebbe più un nostro gioco eccitante, ma qualcosa di malato..
E’ una cosa frequente? Mi faccio troppi problemi? Rischio di perderlo?
Aiutatemi!

Buongiorno Giusy, da quel che ci scrive si evidenzia come il vostro “gioco” sia cambiato.

Prima condiviso e fonte di eccitazione per entrambi, fin tanto che rimaneva in forma di fantasia, ora sembra più una necessità di suo marito.

Ovviamente non è possibile sapere cosa passa per la testa di suo marito, però potrebbe trattarsi di un tentativo da parte sua di alimentare l’eccitazione con modalità diverse.

Non è importante se sia frequente o meno, quanto che ciò sia condiviso all’interno della coppia da entrambi, cosa che non pare accadere nella vostra.

Accettare una proposta che non ci piace, subirla può comportare problematiche sia individuali che relazionali, ottenendo quindi l’effetto opposto da quello ricercato inizialmente.

Mi focalizzerei quindi sul capire se questa proposta la convince o meno e in caso contrario trovare insieme delle modalità più ideonee e in linea con i gusti di entrambi.

Certamente gli equilibri della coppia si possono modificare col tempo e la nascita di un figlio può rendere meno intenso il desiderio e l’intesa di coppia.

Infine tenga presente che in generale l’inserimento di una “terza persona” come accade ad esempio nel “cuckold” (pratica nella quale il marito trae piacere dal vedere la propria partner avere rapporti sessuali con altri uomini, spesso dalla virilità marcata), può, in alcuni casi, alterare sensibilmente le dinamiche della relazione.

Saluti

Dott. Daniel Giunti

Dott.ssa Michela Vancheri

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a cisilponte@gmail.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica

Per rimanere aggiornati sulle rubriche SexNews, Botta&Risposta, Lex&TheCity, sui seminari e sulle varie iniziative del Centro, iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *