42019giu
Niente orgasmo durante la penetrazione, che fare?

Niente orgasmo durante la penetrazione, che fare?

Non ho mai raggiunto un orgasmo durante un rapporto sessuale durante la penetrazione. Il piacere è tanto ma non arrivo mai all’orgasmo se non in masturbazione. Ultimamente lo vivo come un problema. Come posso aiutare me ed il mio partner?

Greta


Cara Greta, vorremmo innanzitutto tranquillizzarla sul fatto che non esiste una modalità giusta o sbagliata per raggiungere un orgasmo, sia che si tratti di un orgasmo ottenuto tramite stimolazione interna, sia che si tratti di un orgasmo ottenuto tramite stimolazione esterna del clitoride.
Detto questo, alcune donne, che già sperimentano l’orgasmo tramite stimolazione esterna, possono esprimere la curiosità di sperimentare anche un orgasmo di tipo interno.
Ovviamente, dato che ogni situazione è diversa dalle altre, è necessario individuare e capire quali fattori possono aver contribuito in ognuna di esse a far si che un tipo di orgasmo sia divenuto più “semplice” da ottenere rispetto all’altro (fattori costituzionali, abitudini legati all’apprendimento rispetto alle precedenti stimolazioni, fattori relazionali di coppia, adeguata comunicazione rispetto a ciò che il partner dovrebbe stimolare, ….).
Per cui, per poterle dare una risposta più esaustiva, dovremmo conoscere in maniera più approfondita la situazione che ci sta riportando, ad esempio sarebbe utile sapere come avvenga effettivamente il rapporto sessuale con il tuo partner. Sarebbe opportuno, inoltre, comprendere alcune informazioni sull’orgasmo ottenuto tramite masturbazione.

Si tratta di un orgasmo ottenuto durante la masturbazione individuale o tramite masturbazione da parte del partner?

Nel primo caso, potrebbe essere utile parlarne apertamente con il partner per far in modo di trasferire i meccanismi e le tecniche di masturbazione utilizzati per raggiungere l’orgasmo nella masturbazione individuale anche nel rapporto sessuale con lui. Se, invece, l’orgasmo è facilmente raggiungibile anche durante la masturbazione praticata dal suo partner, ciò che possiamo consigliarti è di cercare di instaurare un clima di fiducia con il partner e favorire una comunicazione il più possibile libera da pregiudizi e incomprensioni.

La comunicazione e il poter avere un terreno di scambio in cui voi possiate condividere i vostri desideri sessuali senza paura di venir giudicati è sicuramente un elemento essenziale per la vostra vita sessuale.

Alcuni consigli

All’atto pratico, dunque, ci sono alcuni espedienti che possono fare aumentare le probabilità di raggiungere l’orgasmo in penetrazione. In primis è sempre consigliato sperimentare diverse posizioni sessuali, così da riuscire a capire quali di esse possano stimolare maggiormente il clitoride. Oltre a questo, potrebbe essere d’aiuto, anche lo sperimentare nuovi movimenti pelvici e ritmi differenti (senza dimenticare che questo aiuterebbe a prendere confidenza con il proprio corpo e permetterebbe una maggiore comunicazione con il partner). Un altro suggerimento potrebbe essere quello di farsi stimolare dal partner il clitoride durante la penetrazione.
Inoltre, ci teniamo a dirle che il vivere questa situazione come ‘problematica’ di certo non aiuta a migliorare la situazione. L’aspettativa orgasmica accresce l’ansia e questa stessa finisce per allontanare e contrastare l’orgasmo stesso, innescando così un circolo vizioso.

Saluti, Centro Il Ponte





Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *