152021nov
Orgasmo e congestione nasale, quale legame?

Orgasmo e congestione nasale, quale legame?

Vi è mai capitato di sentirvi il naso più libero dopo un orgasmo? Orgasmo e congestione nasale sono in qualche modo connessi?

L’autore Zarrintan in un articolo intitolato “Ejaculation as a Potential Treatment of Nasal Congestion in Mature Males”, sosteneva che un’eiaculazione è probabile che abbia effetti simili all’assunzione di un decongestionante nasale perché, come quel farmaco, l’orgasmo stimola temporaneamente il sistema nervoso simpatico e provoca la vasocostrizione (un restringimento dei vasi sanguigni).

È stato suggerito che l’orgasmo potrebbe quindi offrire un’alternativa più sana come opzione di trattamento per i problemi nasali; più sana perché i farmaci decongestionanti possono avere effetti collaterali indesiderati e, se usati troppo a lungo, possono effettivamente peggiorare i sintomi.

Orgasmo e congestione nasale: lo studio

In uno studio di Bulut, a 36 partecipanti (18 uomini e 18 donne) i ricercatori hanno chiesto di valutare la loro funzione nasale in cinque diversi momenti. Prima del sesso, subito dopo l’orgasmo, 30 minuti dopo l’orgasmo, un’ora dopo l’orgasmo e tre ore dopo l’orgasmo.

I partecipanti hanno ottenuto le misure della funzione nasale da soli nelle loro case utilizzando un dispositivo medico portatile. Hanno anche fornito misure soggettive della funzione nasale. Lo studio è stato condotto nel 2020 e, presumibilmente, ha dato alle persone qualcosa di divertente da fare durante la quarantena!

Tutti i partecipanti allo studio avevano una relazione con un altro partecipante allo studio e almeno la metà di ogni coppia era un operatore sanitario. Le misurazioni nasali sono state ottenute solo durante eventi sessuali in cui entrambi i partner hanno avuto un orgasmo. Ogni partecipante ha anche fornito dati sulla funzione nasale prima e dopo l’uso di uno spray decongestionante nasale come condizione di confronto.

Guardando i dati, le tendenze erano abbastanza simili per il sesso con orgasmo e l’uso del decongestionante nasale fino a un’ora dopo l’uso. In altre parole, il flusso nasale era peggiore sia prima dell’orgasmo che dell’uso dello spray, ma è migliorato subito dopo ed è rimasto migliore fino a un’ora.

Dopo tre ore, però, il funzionamento nasale era ancora migliore quando era stato utilizzato lo spray, ma era tornato alla linea di base nella condizione ottenuta con l’orgasmo.

Il legame tra orgasmo e congestione nasale

In questo piccolo studio non sono stati indagati gli orgasmi ottenuti con la masturbazione ma solamente gli orgasmi ottenuti durante l’atto in coppia. Anche se sembra probabile che gli effetti dell’orgasmo sul corpo sarebbero simili indipendentemente dal modo in cui l’orgasmo si è ottenuto, sarebbe necessario uno studio di conferma di follow-up per verificarlo.

Detto questo, questi risultati suggeriscono che l’orgasmo è un potenziale decongestionante nasale e che sembra funzionare altrettanto bene come gli spray nasali, almeno per un’ora. Quindi, se state cercando un sollievo nasale temporaneo, un orgasmo potrebbe aiutare per un po’.


Bibliografia:

Zarrintan, S. (2008). Ejaculation as a potential treatment of nasal congestion in mature males. Medical Hypotheses, 71, 308.

Bulut, O. C., Oladokun, D., Lippert, B. M., & Hohenberger, R. (2021). Can Sex Improve Nasal Function?—An Exploration of the Link Between Sex and Nasal Function. Ear, Nose & Throat Journal, 0145561320981441.



Tradotto e adattato dalla Dott.ssa Matilde Meliani: https://www.sexandpsychology.com/blog/2021/10/13/7162/



Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *