42015giu
Problemi di lubrificazione, che fare?

Problemi di lubrificazione, che fare?

Salve ho 31 anni e non riesco a lubrificarmi o comunque molto poco quando faccio l’amore con il mio ragazzo. Mi sento attratta e eccitata però ho questo problema, che posso fare? Maria

Salve Maria, intanto le posso dire che la sua difficoltà è condivisa da molte donne.
Questa può avere sia cause organiche che psicologiche. Le cause organiche più frequenti sono quelle legate alla carenza di estrogeni (gli ormoni femminili) come si verifica per esempio in menopausa, durante l’allattamento o in condizioni di amenorrea prolungata; inoltre in alcuni casi può essere dovuta all’assunzione di pillole contraccettive a basso dosaggio. Le cause psicologiche possono essere svariate e più soggettive come ad esempio il vivere i rapporti sessuali come routine e la poca conoscenza di se stesse.
La lubrificazione è un processo similare a quello dell’erezione maschile, l’eccitazione determina un maggiore afflusso di sangue ai genitali esterni e alla vagina, dando luogo ai processi fisiologici utili al rapporto.

Quindi, nonostante lei dica di essere attratta dal suo compagno, un possibile elemento da tenere in considerazione potrebbe ad esempio essere che non venga dedicato abbastanza tempo al processo di eccitazione/lubrificazione.
A volte vi è infatti l’errata convinzione tra le persone che tutti debbano essere subito pronti al rapporto. Invece ognuno ha bisogno dei suoi tempi, chi più chi meno, e in media le donne necessitano di un po’ più di tempo rispetto agli uomini.
Ad esempio un suggerimento potrebbe essere quello di provare a dedicare più tempo ai preliminari, almeno un quarto d’ora, focalizzandoli sulle cose che sente che le piacciono di più. Alcune donne si eccitano maggiormente con gli aspetti romantici dei preliminari, i baci le carezze, l’atmosfera, altre invece trovano più eccitante un inizio più “passionale” e deciso, altre ancora, anche se meno frequenti, con la visione di filmati erotici. Altre invece si avvalgono di vibratori o di altri sex-toys.
Infine, potrebbe essere di aiuto un buon lubrificante. Quello a base acquosa può essere usato con il preservativo, e, in generale, non ha controindicazioni con nessun tipo di anticoncezionale. Il lubrificante può essere applicato sul pene, sulla vagina, sulle dita del partner o sul sex toy eventualmente utilizzato.
Spero che questi spunti possano esserle utili e se ha piacere, ci faccia sapere.
Saluti
Daniel Giunti – psicoterapeuta sessuologo

Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *