122020feb
Quanto sono frequenti le fantasie sessuali insolite?

Quanto sono frequenti le fantasie sessuali insolite?

Psicologi e psichiatri usano in genere il termine parafilia per riferirsi a interessi, attività, fantasie sessuali insolite o non comuni. Centinaia di desideri sono stati descritti come parafilie nel corso degli anni, sebbene al momento ci siano solo otto specifiche parafilie elencate nel DSM-5 (la bibbia psichiatrica): feticismo, travestitismo, voyeurismo, esibizionismo, frotteurismo, pedofilia, masochismo e sadismo.

Sebbene questi interessi siano stati a lungo ritenuti rari, ci sono state poche ricerche sulla loro effettiva prevalenza nella popolazione. In effetti, fino a poco tempo fa, quasi tutte le ricerche condotte su di esse sono state limitate a piccoli campioni clinici, questo porta a non far comprendere quante persone potrebbero effettivamente avere questi interessi. Tuttavia, negli ultimi anni sono emersi alcuni grandi studi che suggeriscono che la maggior parte di questi interessi sessuali sono più comuni di quanto si pensasse in precedenza.

Quanto sono frequenti le fantasie sessuali insolite?

In primo luogo, uno studio del 2017 su oltre 1.000 adulti canadesi di età compresa tra 18 e 64 anni ha esaminato quante persone hanno affermato di avere un desiderio per le otto specifiche parafilie elencate nel DSM [1]. Molti di loro si sono rivelati abbastanza comuni. Ad esempio, tra gli uomini, il 60% ha dichiarato il desiderio di voyeurismo, il 40% per il feticismo, il 34% per il frotteurismo e il 19% per il masochismo.
Tra le donne, il numero era del 48% per il feticismo, del 35% per il voyeurismo, del 28% per il masochismo e del 21% per il frotteurismo.

Uno studio del 2020 su oltre 10.000 adulti nella Repubblica Ceca di età compresa tra 18 e 88 anni ha prodotto risultati simili [2]. Questo lavoro ha esaminato il livello di interesse delle persone nelle parafilie del DSM, nonché alcuni altri comportamenti che sono generalmente considerati parafilici, come la zoofilia. Tra gli uomini, gli interessi più comuni erano i seguenti: il 59% riferiva almeno un certo interesse per il voyeurismo, il 44% nel frotteurismo e il 36% nel feticismo. Per le donne, il numero era del 32% per il voyeurismo, del 20% per il frotteurismo e del 13% per il feticismo.

Allo stesso modo, nel sondaggio di oltre 4.000 americani di età compresa tra 18 e 87 anni Lehmiller ha condotto per il suo libro “Tell me What You Want “ [3], è stato scoperto che la maggior parte delle persone aveva fantasticato su almeno una cosiddetta “parafilia”. Come gli altri studi sopra menzionati, fantasie di sadomasochismo, voyeurismo e feticismo erano i più comuni.

In tutti questi studi, solo una delle otto parafilie riconosciute dal DSM era costantemente rara: la pedofilia (interesse sessuale nei bambini pre-adolescenti). ISolamente un numero molto limitato di persone hanno riferito qualsiasi interesse al riguardo. In tutto il mondo, meno del 2% ha dichiarato di desiderare questa attività o ha dichiarato di averlo immaginato.

Altrettanto rara era la zoofilia (interesse sessuale per gli animali): lo studio ceco ha scoperto che solo il 3% ha riferito di essere interessato a questa attività.

I campioni, le culture e le metodologie ovviamente variavano in tutti questi studi, quindi non sorprende che alcuni dei numeri siano lievemente differenti quando si esplorano i dati; tuttavia, tutti i ricercatori sono giunti alla stessa conclusione: molti interessi sessuali che sono stati a lungo ritenuti rari o insoliti non sono poi così rari. Fantasie e desideri per molte delle parafilie elencate nel DSM (ad eccezione della pedofilia) sembrano essere più diffuse di quanto si pensasse.

Questi studi rilevano anche che, in generale, gli uomini tendono a riferire interessi più “parafilici” rispetto alle donne; tuttavia, le donne tendono a segnalare più interesse per il masochismo rispetto agli uomini, e quando si tratta di interesse per il feticismo, gli studi hanno riportato risultati di genere incoerenti (alcuni mostrano donne con più interesse, alcuni mostrano uomini con più interesse e alcuni non mostrano differenze di genere) …

Detto questo, sembra che gli psicologi e gli psichiatri debbano stare attenti quando etichettano gli interessi sessuali parafilici come fantasie sessuali insolite perché molti cosiddetti interessi parafilici sembrano effettivamente rappresentare fantasie e desideri sessuali comuni.




A cura di Centro Integrato di Sessuologia Il Ponte (trad. Dott.ssa Samoa Lombardi)
https://www.lehmiller.com/blog/2020/1/20/more-evidence-that-many-unusual-sexual-interests-arent-so-unusual-after-all

Bibliografia:
[1] Joyal, C. C., & Carpentier, J. (2017). The prevalence of paraphilic interests and behaviors in the general population: A provincial survey. The Journal of Sex Research54(2), 161-171.

[2] Bártová, K., Androvičová, R., Krejčová, L., Weiss, P., & Klapilová, K. (2020). The Prevalence of Paraphilic Interests in the Czech Population: Preference, Arousal, the Use of Pornography, Fantasy, and Behavior. The Journal of Sex Research.
[3] Justin J. Lehmiller (2018). Tell Me What You Want: The Science of Sexual Desire and How it Can Help You Improve Your Sex Life




Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *