282019ott
Le statistiche di Pornhub nel 2018

Le statistiche di Pornhub nel 2018

In attesa della “2019 Year in Review”, ecco il riepilogo completo dei dati pubblicati dal sito di video porno più famoso al mondo, Pornhub. Questi dati ci mostrano quali sono le parole più cercate, i paesi che più utilizzano la pornografia, le attrici e attori più cliccati e tante altre curiosità.

Statistiche Pornhub 2018 nel mondo

Il 2018 è stato un anno di straordinario successo per Pornhub e i suoi utenti. Infatti, le visite su Pornhub dell’anno 2018 ammontano a 33.5 MILIARDI di utenti, ovvero un aumento di 5 miliardi di visite rispetto al 2017.

Le categorie più ricercate sono state: “Lesbica”, “Hentai”(Fumetti Pornografici), “Milf”( “Mothers I’d Like to Fuck”, madri con cui farei sesso) e “Step Mom” (Matrigna). Anche le ricerche “Giapponese ” sono aumentate guadagnando la quinta posizione in classifica. Grande crescita per il gioco “Fortnite”, seguito dalla categoria “Big Ass” e “Big Tits”.

L’attrice porno più ricercata è stata Stormy Daniels con 84 milioni di visualizzazioni dei suoi video, seguita da Lana Rhoades, Abella Danger e Adriana Chechik. Mentre l’attore porno più ricercato, per il secondo anno di fila, è stato Jordi El Nino Polla. Rocco Siffredi mantiene la quarta posizione.
Gli Stati Uniti continuano ad esse il paese con la maggior parte del traffico di Pornhub, seguiti da Regno Unito, India, Giappone, Canada, Francia e Germania. L’Italia rispetto al 2007, ha guadagnato l’ottavo posto in classifica. L’Ucraina è stato il nuovo membro della top 20 di Pornhub, posizionandosi al sedicesimo posto. È interessante notare che l’ 80% del traffico giornaliero di Pornhub è rappresentato da 20 paesi.
Nel Nord e Sud America vince la categoria “lesbian”, mentre in Asia a fare da padrona è la categoria “Hentai”. In Italia e in India la categoria che va per la maggiore è “Milf”, mentre nel centro e sud Africa la categoria più ricercata è “Ebony” (letteralmente Ebano, ovvero pornoattrici africane).
Ad aumentare di posizione ci sono anche le categorie “Romantic” e “Tattooed Women” e le categorie con maggior tempo di visualizzazione è stata “Amateur” e “Mature”.
I dati statistici, vedono che la ricerca maggiore di porno gay è il termine “Coreano” che sale al primo posto e il termine “Giapponese” e “Nero” occupano reciprocamente il secondo e terzo posto. È interessante vedere che la categoria “Etero” abbia avuto un rialzo di visualizzazioni tra i video porno gay salendo prima in classifica.
Tra le donne il termini più ricercato è “lesbian”e il secondo e terzo posto viene occupato dal termine “Giapponese” e “Hentai”. Mentre, il termine più cliccato dagli uomini è “Giapponese”, “milf” e “Hentai”.

Statistiche Pornhub 2018 in Italia

Per il secondo anno di fila il termine “Amatoriale italiano” è il primo in classifica seguito dal termine “Italiana”. Al quinto posto si classifica il termine “lesbica”. Aumento significativo per le ricerche “scambio di coppia”.

Rocco Siffredi rimane la pornostar più ricercata in Italia, seguito dalla sua collega Valentina Nappi. Rispetto al resto del mondo, gli italiani guardano di più le categorie “Mature”, “Transgender” e “Milf”.

Alcune riflessioni

Questa analisi dettagliata oltre ad incuriosirci sulle tendenze e preferenze sessuali del popolo di Pornhub, ci serve anche per costruire delle riflessioni, come ad esempio sul fatto che le persone utilizzano questo sito non solo per soddisfare le proprie esigenze sessuali ma anche per avere una prospettiva diversa su qualcosa a cui sono già interessati. Come vedere un personaggio famoso o un videogioco di interesse calato nel contesto sessuale.
Il continuo incremento della categoria “Amateur” fa pensare che le persone si stiano allontanando dal porno prodotto commercialmente e che vogliano vedere corpi più naturali in contesti di realtà quotidiana. Quindi si potrebbe alimentare la fantasia che persino con il/la vicino/a di casa si potrebbero avere rapporti sessuali.
È interessante assistere ad un aumento graduale di donne che accedono al porno e che sono sempre più a loro agio nell’esplorare la propria sessualità, quindi allontanandosi dall’idea che il porno sia solo per gli uomini. L’Italia è un paese tradizionalista e amante della mamma anche in ambito pornografico, ma con la novità di visitare di più, rispetto agli altri paesi, la categoria “Transgender”. Anche per quest’anno nessun attore porno, in Italia, riesce a scavalcare Rocco Siffredi. Queste sono alcune riflessioni che emergono dai dati sopra citati e che ci fanno capire qual è il cambiamento in contesto sessuologico e pornografico.



A cura di Centro Integrato di Sessuologia “Il Ponte” (Dott. Raffaele VIsciano)

https://www.pornhub.com/insights/2018-year-in-review




Per ricevere grauitamente accesso all’ebook “Il Vero e il Falso su miti e credenze della sessualità: L’erezione” , iscrivetevi alla Newsletter qui sotto .

Privacy:
Il consenso è liberamente espresso ai sensi dell’art 23 del DL 196/03 e dell’Art. 7 del Reg UE 679/16

Per inviare la vostra domanda ai professionisti del Centro Il Ponte che curano la rubrica Botta&Risposta scrivere a info@centroilponte.com oppure richiedere un “consulto anonimo“, specificando che si tratta di una domanda per la rubrica.




Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata. Compilare i seguenti campi obbligatori: *